Siti industriali

I prodotti PICnet vengono utilizzati per qualsiasi applicazione di automazione professionale in ambito industriale.

Controllo illuminazione



PICnet permette la completa gestione di qualsiasi fonte luminosa che sia essa tradizionale, dimmerabile o RGB, in maniera tale da gestire ogni singolo punto luce, interno o esterno, secondo le proprie esigenze. Grazie al sistema PICnet, è possibile regolare automaticamente la quota parte di luce artificiale in funzione di quella naturale in modo da garantire in ogni circostanza il valore di illuminamento ottimale nell’ambiente e sul piano di lavoro, garantendo al contempo sensibili risparmi energetici. In funzione della distanza dalle finestre, ciascun sensore legge un diverso valore di luminosità. Il sistema a questo punto provvederà a calcolare lo scarto necessario a raggiungere la luminosità impostata e quindi ad aumentare o diminuire l'intensità della componente di luce artificiale.
Allo stesso modo, sarà possibile far aprire e chiudere automaticamente lucernari, in modo da ricevere la luce solare solo quando questa non rechi disturbo alla vista sui posti di lavoro nel rispetto della Normativa vigente. Per l'illuminazione dei reparti possono essere previste spine intelligenti per condotto sbarra in modo da coniugare la comodità di installazione dei condotti elettrificati con la flessibilità data dalla possibilità di configurare liberamente le singole accensioni. Il sistema consente inoltre la possibilità di creare scenari, con accensioni automatiche e sincronizzate secondo logiche definibili dall’utente.

Controllo accessi


Grazie al sistema PICnet è possibile gestire in piena sicurezza gli accessi ai vari reparti mediante lettori di badge a transponder, che assicurano una altissima affidabilità in termini di sicurezza, con la registrazione di ogni transito sia del personale di servizio che dei dipendenti. A ciascun codice corrisponde un diverso utente, il quale ha libero accesso ai reparti di sua competenza solo nei giorni e negli orari stabiliti. La tecnologia utilizzata pone questo prodotto all'avanguardia nel suo settore dal momento che la tessera di riconoscimento per l'accesso è costituita da una normale tessera in formato carta di credito priva di banda magnetica o contatti elettrici.
In questo modo sono totalmente eliminati i malfunzionamenti tipici delle tecnologie tradizionali dovuti a danneggiamenti della banda magnetica o ad ossidazione dei contatti. Ciascun lettore di badge può memorizzare fino a 1300 diversi codici tessera in un range di 65000 differenti codici. I diversi codici tessera possono essere suddivisi in 8 distinti gruppi di abilitazione per permettere facilmente l'attivazione o disattivazione di tutte le tessere appartenenti ad uno stesso gruppo in funzione di determinati parametri, come di un consenso orario.

Controllo termoregolazione



Il sistema PICnet permette di individuare la soluzione più adatta per una gestione ottimale qualunque sia il sistema di termoregolazione adottato.
All’interno di contesti produttivi, i prodotti PICnet rappresentano la soluzione ideale per la gestione della termoregolazione dei reparti mediante generatori ad aria calda o strisce radianti.
Grazie a soluzioni e moduli dedicati è possibile gestire la termoregolazione indipendente di più zone con set point di temperatura differenti.
Il sistema permette di leggere la temperatura ambiente mediante sonde da ambiente particolarmente adatte ad ambienti industriali e comandare il dispositivo riscaldante tramite le uscite di cui dispone sulla base di un set point impostato dall'utente direttamente da modulo master o mediante un pc di supervisione.
Una serie di ingressi digitali sono a disposizione per il collegamento di contatti di allarme (ad es. blocco bruciatore) o di pulsanti di comando, ad esempio per il prolungamento temporizzato del riscaldamento oltre l'orario stabilito.

Ottimizzazione energetica


Mediante l'utilizzo di moduli di misura di energia unito a moduli di uscita, il sistema PICnet permette di evitare i black-out per eccessivo consumo di energia o di superare i limiti di potenza contrattuali.
Il sistema infatti rileva la potenza assorbita (e la produzione, in caso di presenza di pannelli fotovoltaici sulla copertura) istantanea e attiva/disattiva i carichi meno prioritari.
Ad esempio possono essere disattivati compressori dell'aria o gruppi frigoriferi secondo priorità prestabilite evitando disservizi o penali tariffarie. In alternativa il sistema può attivare un allarme ottico-acustico nell'imminenza del superamento della soglia di carico, lasciando all'utente la scelta sulle misure da intraprendere per riportare i consumi entro valori accettabili.

Centrali tecnologiche



Mediante l'utilizzo di opportuni moduli PICnet è possibile gestire in maniera centralizzata tutte le utenze tecnologiche dell’impianto (centrale termica, stazioni di pompaggio, gruppi di condizionamento, ecc.).
Analogamente possono essere segnalati nel punto di presidio tutti i relativi allarmi tecnologici, come ad esempio lo scatto interruttori, intervento relè termici, allarmi tecnologici, chiamata di allarme bagni portatori di handicap e apertura porte di sicurezza.
Tutte le segnalazioni potranno essere effettuate mediante messaggi di allarme sul PC di supervisione o sul display del modulo Master. Nel caso di allarmi tecnologici, potranno in automatico essere inviati messaggi SMS e notifiche direttamente al manutentore elettrico o idraulico dell'impianto.

Controllo automatismi


Nel caso di magazzini logistici con frequenti operazioni di carico e scarico risulta di estrema utilità il comando dei portoni mediante moduli di controllo accessi. Normalmente questi portoni vengono azionati manualmente, con conseguente notevole dispendio termico per le prolungate aperture durante tutta l'operazione di carico, oppure mediante sensori di prossimità che possono dare comandi intempestivi anche durante la normale operatività del magazzino.
Grazie ai moduli di controllo accessi PICnet invece, il conducente del carrello elevatore può muoversi liberamente nel magazzino durante le normali operazioni di smistamento della merce.
In caso di operazioni di carico/scarico l'operatore terrà con sè il relativo badge in modo da comandare l'apertura del varco solo al suo avvicinarsi. Mediante moduli di uscita o misti possono essere gestiti i comandi di apertura e chiusura dei serramenti sia da pulsanti locali che tramite comandi centralizzati manuali (ad esempio mediante pulsantiere industriali PICnet) o automatici grazie ad opportuni programmatori orari. Associati ad un modulo di controllo meteorologico sono inoltre possibili funzioni automatiche di apertura diurna e chiusura notturna o in caso di pioggia e vento.

Riporto allarmi



Tramite i sistemi PICnet è possibile avere una segnalazione a distanza di ogni tipo di avaria. Tutte le segnalazioni potranno essere effettuate in modalità locale, mediante messaggi di allarme sul PC di supervisione locale o sul display del modulo Master, e da remoto, mediante messaggi di allarme sul PC di supervisione centralizzata o tramite messaggi e notifiche da remoto su qualsiasi device.
È inoltre possibile interfacciare i sistemi di automazione di edificio PICnet con i sistemi di sicurezza per condivisione di sensoristica periferica, come ad esempio la condivisione dei sensori di apertura finestra o di presenza, e l’implementazione di sinergie di funzionamento, come ad esempio, se un sensore di fumo rileva un principio di incendio, invia una notifica di allarme al sistema, le luci vengono accese alla massima intensità e la porte vengono sbloccate.

Supervisione e controllo


La supervisione e il controllo dell’impianto da parte degli operatori preposti può essere effettuata sia in modalità locale che da remoto.
Nel primo caso sarà predisposto un punto di presidio dedicato alla gestione del sito o del reparto produttivo tramite una dashboard dedicata.
Nel secondo caso la supervisione verrà effettuata tramite una piattaforma di supervisione web che permette la supervisione e il controllo anche di più impianti distribuiti sul territorio da più postazioni e da più operatori autorizzati